Nicky Hayden della DucatiIn questo week-end pieno e molto impegnativo, a corredo di una analisi sull’utilizzo di Twitter nelle gare di Moto Gp, non poteva mancare un’intervista a uno dei piloti Ducati. Il compito è toccato a Nicky Hayden (@NickyHayden69), che con grande disponibilità ha raccontato che…

D)  Ti piace Twitter? Lo vivi più come Social Media / Network o come strumento di comunicazione e di branding?
Sì, mi piace molto, non lo uso in modo eccessivo ma mi diverte molto quando mi annoio, quando ad esempio aspetto in aeroporto, è un bel modo per interagire con i miei amici e specialmente con i miei fans, ma anche per rimanere informato su quello che mi interessa, o su eventi degli sponsor. Sì, mi piace.

D) Come gestisci i rapporti con i tuoi fans su Twitter? Riesci ad interagire con loro o ti rapporti solo con la squadra e gli addetti ai lavori?
Mi rivolgo molto ai miei fans, con la squadra uso sms o similari, senza coinvolgere il mondo intero.

D) Credi che uno strumento come Twitter possa essere utile in un team di lavoro / squadra? O è solo un canale di promozione?
Non mi aiuta di certo ad essere più veloce in pista e in tal senso non mi è di grande aiuto nel mio lavoro, ma è di certo utile per lo sport e per la promozione di squadre e sponsor, mi permette di comunicare quello che vedo in giro per il mondo.

D) I tuoi hahshtag preferiti? Con chi o cosa ti permettono di interagire?
Non li uso molto, a parte quelli strettamente collegati alla #MotoGP, alla #Ducati. Quanto al #FF (Follow Friday) preferisco non gettarmi in quella mischia.

D) Twitter, pro e contro. Più distrazione / relax o più collaborazione / networking?
Distrazione, non impazzisco per avere più follower e ovviamente non porto con me lo smartphone nei box, mentre lavoro. È un divertimento e qualcosa che faccio per i fan, senza prendere la cosa troppo seriamente.

D) Cosa cerchi su Twitter oltre a #MotoGP e affini?
Seguo lo sport americano, il basket, la NFL, seguo alcuni atleti e soprattutto seguo i mie fratelli, che corrono in AMA SuperBike (Tommy e Roger Lee @rogerhayden95).