La voglia di vedere come andrà a finire quella ancora c’è, e non si spegne

e non te la porti appresso nella tomba perché ti sopravvive

non muore insieme a te…

Ti sopravvive perché ha seppellito i dinosauri, tanto tempo fa

e ad uno ad uno ha visto spegnersi i nonni e i padri e i figli,

e i figli dei figli di tutti quelli che hanno vissuto convinti di vederla

quella fine, o di esserla o di volerla.

E volendola non l’hanno neppure accarezzata giacché era troppo presto, ancora…

ed è sempre troppo presto, quando nasci e tuo padre non è pronto ancora,

quando muori e allora non sei pronto tu.

Ma non è mai presto per avere voglia di vedere come andrà a finire

e prima o poi qualcuno ci riesce senza volere e non sapendo come,

perché è così che succede…

Come quando cerchi gli occhiali e ce l’hai sulla testa e

non li vedi, e non li senti anche se lo sai che stanno lì

che ce li hai messi proprio tu, prima…

quando volevi vedere e leggere e capire!

Poi, quando ti bastava guardare e li hai sollevati sulla testa

e d’improvviso hai visto !

come quei ciechi che gli occhiali li hanno buttati via nel cesso ma

la voglia di vedere come andrà a finire…

quella no !