Si chiama Minsh ed è un acquario virtuale in cui gli utenti Twitter diventano pesci e si relazionano tra loro in una grafica 3D.

Minsh, the first underwater social world for Twitter users.

Minsh, the first underwater social world for Twitter users.

Minsh è la brillante idea di due informatici del Politecnico federale di Losanna, un mondo sottomarino virtuale in grafica tridimensionale, nel quale ogni pesce rappresenta un utente di Twitter. L’intento è quello di rappresentare visivamente gli interessi degli utenti Twitter; nell’acquario virtuale, infatti, le persone che stanno scrivendo o discutendo gli stessi argomenti sono visualizzati come pesci che nuotano assieme.

In pratica, quando una persona modifica il proprio stato su Twitter, il suo avatar pesciolino si sposta in tempo reale e si unisce al banco di pesci che ne condivide gli interessi, facilitando i contatti tra amici ed estranei per condivisione e affinità. Uno strumento innovativo ed originale che al momento è in fase sperimentale a numero chiuso.