Lascerò che il tempo passi.
Il tempo che passa tra un no ed un si
il tempo che scorre tra il bene e il male
il tempo che rende giusto ciò che è vero.
Aspetterò, io
che chi aspetta non può morire
perché il tempo che passa leviga le rocce
e scava il letto del fiume
silenziosamente.
Sarà vita, poi
quel che adesso è soltanto attesa.
Sarà vita e amore e forza
questa flebile carezza di morte.
Adesso è tardi
per questo aspetto che torni il giorno
e si scrolli le stelle di dosso.