La presentazione è avvenuta nell’ambito dell’Open Day “Partner di Vita”, che ha coinvolto dipendenti, partner, media e istituzioni. La giornata si è aperta con la visita del Ministro dell’Economia e delle Finanze, Giovanni Tria.

Sul palco, allestito all’interno di una grande cupola nel cuore dell’Innovation Park, Marco Sesana – Country Manager & Ceo Generali Italia e Global Business Lines, ha illustrato la strategia che muove su 4 direttrici: famiglia, benessere, lavoro e mobilità.

L’obiettivo da perseguire entro il 2021 è quello di diventare “Partner di Vita” nei momenti rilevanti delle persone, da perseguire attraverso nuovi e più semplici e completi servizi, prevenzione e tecnologia.

Per il raggiungimento di questo obiettivo l’azienda mette in campo un investimento da €300 mln nel triennio, focalizzato su innovazione, competenze e persone per:

  • aumento della soddisfazione dei clienti (+10 punti di Net Promoter Score);
  • aumento della produttività della Rete (+10-15%);
  • crescita in tutti i segmenti di business: Vita, Danni e Salute
  • 2,5 milioni di clienti connessi (+65%)

La visita alle casette dell’Innovation Park ha completato la panoramica sull’azienda e sul modo nuovo di lavorare e di concepire l’assicurazione che sta animando e caratterizzando questa fase.

I dati salienti

Generali Country Italia: in meno di tre anni è stato completato il percorso di trasformazione e il 2018 chiude in crescita, con oltre €23 miliardi di Premi complessivi (+4,5%).
Generali Italia rafforza la “natura sociale” di assicuratore con progettualità proprie per le comunità e un piano di 1.150 assunzioni nel triennio 2019-2021.

Partner di Vita, i 5 pilastri della strategia e gli obiettivi 2021

  1. Consulenza di valore: tutti i canali di relazione per essere vicini al cliente, più tempo agli agenti per la relazione.
  2. Focus sul cliente: per standard operativi da “Experience Company” e misurazione sistematica della soddisfazione dei clienti.
  3. Nuova generazione di offerta assicurativa integrata; innovazione della value proposition nel Vita, Danni e Salute con più prevenzione, servizi e tecnologia.
  4. Apertura alle partnership e agli ecosistemi: per essere l’assicuratore di riferimento per ecosistemi connessi su mobilità, casa, imprese, salute.
  5. Evoluzione del modello operativo: attraverso Trasformazione IT e Smart Process Automation come fattori distintivi e leve di efficienza.

Il percorso di trasformazione dell’azienda è avvenuto in meno di 3 anni e si poggia su semplificazione, nuove capacità, nuovi modi di lavorare ed evoluzione dell’offerta.

La nuova strategia di Generali Italia nasce e si evolve anche nelle quattro casette tematiche dell’Innovation Park dedicate a

  • FAMIGLIA
  • BENESSERE
  • LAVORO
  • MOBILITÀ

Debutta inoltre un nuovo approccio alla mobilità: Con Immagina Strade Nuove Generali assicura lo spostamento della persona, non più solo l’auto. Da Generali Country Italia parte la piattaforma paneuropea della mobilità del Gruppo. Le Generali hanno già avviato partnership strategiche, con Fca su auto connessa e con Bmw – Drive Now su car sharing per lo sviluppo di nuovi servizi attraverso ecosistemi connessi.

#PartnerDiVita #ADV