Cantina storica Berlucchi, ph Fabio Cattabiani

Cantina storica Berlucchi, ph Fabio Cattabiani

Si avvicina l’autunno (c’è ancora tempo, state sereni) e con esso il Festival Franciacorta, che quest’anno si terrà sabato 19 e domenica 20 settembre, su tutto il territorio compreso tra Brescia e l’estremità meridionale del Lago d’Iseo. In questo contesto le cantine che aderiscono all’iniziativa (consulta l’elenco completo) propongono tour guidati, degustazioni ed eventi.

Anche in questa occasione Berlucchi, azienda pioniera in Franciacorta, offre agli amanti delle bollicine tre proposte, tra gusto e conoscenza:

Tour nelle cantine – un viaggio nelle Seicentesche cantine che videro nel 1961 la nascita del primo Franciacorta, accompagnati da una guida esperta in un percorso tra nicchie e gallerie. Saranno spiegate le regole del Franciacorta e proposti racconti e aneddoti sulla storia della Guido Berlucchi. La visita si conclude con la degustazione dei Franciacorta ’61 Satèn e Rosé, campioni di piacevolezza gustativa, accompagnati da delizie gastronomiche locali. Sette le visite guidate previste nelle due giornate dalle 10 alle 17.

Davide Oldani, ph Dan Lev

Davide Oldani, ph Dan Lev

Invito a Palazzo Lana Berlucchi – , la nobile dimora dei conti Lana de’ Terzi in cui visse il loro ultimo discendente, Guido Berlucchi, apre eccezionalmente le porte per la degustazione guidata di cinque Riserve Palazzo Lana, Franciacorta di grande personalità che hanno beneficiato di almeno sei anni di affinamento sui lieviti. Si andrà dal Palazzo Lana Satèn – da sole uve Chardonnay, vellutato, suadente – all’Extrême – 100% Pinot Nero, Riserva di carattere, estremamente virile – per finire con Palazzo Lana Brut 2004 – ricco, equilibrato, purtroppo introvabile: la linea Palazzo Lana è prodotta in quantità limitate e non a ogni vendemmia. Le Riserve saranno illustrate con dovizia di particolari dal loro ideatore, l’enologo Arturo Ziliani. Al termine della degustazione, visita del palazzo e delle cantine.

Aperitivo POP a cura dello chef Davide Oldani – Ambassador EXPO 2015, Oldani è l’ideatore della “Cucina POP”, buona e accessibile. Nel 2003 ha aperto a Cornaredo (Milano) il ristorante D’O, meta irrinunciabile dei buongustai di tutta Italia. In ossequio alla sua “ricerca di un’armonia nell’equilibrio dei contasti”, Oldani realizzerà per Berlucchi tre esclusive sfiziosità abbinate ai Berlucchi ’61 Brut, Satèn e Rosé e servite nel giardino all’italiana di palazzo Lana Berlucchi.Le tre proposte sono riservabili dall’1 settembre su www.berlucchi.it; posti limitati agli eventi “Invito a palazzo” e “L’aperitivo POP”.

Per INFO e prenotazioni: www.berlucchi.it