Nome e Cognome: Davide Licordari
Settore: Marketing e Comunicazione
Competenze: esperto di social media e comunicazione aziendale
Per chi lavori: Seolab  (www.seolab.it)
Citazione: Non dite a mia madre che faccio il pubblicitario… Lei mi crede pianista in un bordello (J.Seguelà)
Link: davidelicordari.com
Pagine e account Social:  facebook.com/davidelico, twitter.com/davidelico

In cosa ti senti davvero forte e perché?
Sono fortissimo a tavola ma, ahimè, non è il mio lavoro principale! Sono un Social Media Strategist (che vuol dire, chissà), ovvero uno che cerca di declinare le richieste dei clienti in azioni di marketing e comunicazione efficaci sui social&new media (FB, Tw e 4SQ in particolare). E, Lavorando in Seolab, SMAgency torinese, ho la fortuna di potermi approcciare ad aziende di primissimo livello.

Cosa credi che dovrebbe cambiare nel tuo settore?
Spesso è eccessivamente autoreferenziale e popolato da tragicomici paroloni usati a sproposito. Dovremmo tutti capire che il web non è sacro, è uno strumento di comunicazione potentissimo che però, come tutto, va spiegato e fatto comprendere anche a chi non vive la propria vita sul web. Odio la caccia al #fail, la poca tolleranza che c’è nell’ambiente: non serve a nulla, chi è bravo emergerà lo stesso senza dover per forza denigrare gli altri.

Cosa pensi che manchi all’Italia “Digitale”?
Domanda complessa. Di sicuro manca un po’ di cultura e di curiosità che permetta a molti di comprendere che il web non è solo un giochino divertente.

Con quali figure professionali collabori già e con quali vorresti collaborare?
Collaboro con esperti di comunicazione e marketing, con programmatori di vario genere, con web designer, con esperti SEO. Mi piacerebbe collaborare con creativi e copy, ritengo che siano fondamentali.

Quali strumenti web utilizzi quotidianamente per il tuo lavoro?
Non riuscirei a stare senza hootsuite, lo ammetto.  Così come non saprei raccapezzarmi senza gli strumenti offerti da Google. Detto questo, non faccio uso di chissà quali potentissimi software o programmi cervellotici, sono un fanatico delle cose semplici e immediate!

Quali strumenti web “di nicchia” pensi che siano destinati ad avere successo di massa?
Ho letto che di Dropbox hanno già parlato tutti, quindi non mi ripeto, per quanto mi trovi pienamente d’accordo. Quindi dico Tumblr, la piattaforma di blogging più semplice che ci sia, perfetta per tutti quelli che non hanno tempo/voglia/competenze di star dietro ai tecnicismi ma che amano comunicare e condividere in modo semplice.

Cosa ti aspetti dal web e dalle nuove tecnologie nei prossimi 5 anni?
Mi aspetto che le aziende percepiscano il valore della comunicazione nel social web: non solo a livello di investimenti ma anche come capacità di guardare oltre i numeri (fan, followers, budget, etc).

Un caso di successo che hai seguito, da solo o con la tua azienda.
Per conto di Seolab seguo progetti parecchio grossi (su tutti, il gruppo Benetton) ma voglio menzionare il progetto Twitterpedia, un microblog che si ispira a Spinoza.it e alle Formiche di Gino e Michele raccogliendo le frasi più divertenti e geniali scritte dal popolo italiano di Twitter. Non vi dico di più, visitatelo e sono sicuro che non riuscirete a trattenere le risate!

Grazie Davide, buon lavoro!