Una buona notizia per l’universo del no-profit e delle imprese sociali: in occasione del lancio in Italia dei suoi gelati, Ben & Jerry’s Italia ha deciso di promuovere l’iniziativa Ben & Jerry’s for Good Ideas, indirizzata a tutte le imprese sociali (associazioni, cooperative sociali, fondazioni, ONG, onlus) o imprese con finalità sociali o ancora start-up che abbiano progetti in grado di migliorare la qualità della vita.

La campagna Ben&Jerry’s for Good Ideas, può essere considerata un interessante esempio di storytelling attraverso i social media. Ben&Jerry’s infatti ha messo a disposizione 50.000 euro per finanziare progetti benefici e di utilità sociale, che saranno scelti usando i social media.

La caratteristica distintiva di questa campagna è l’uso dei social media ad ogni stadio del progetto. Il sito delle Good Ideas è collegato alla pagina Facebook www.facebook.com/benjerryitalia dove gli utenti possono votare il progetto che ritengono più meritevole.  A partire dal 18 giugno una giuria composta da esperti e amanti del gelato Ben&Jerry’s sceglierà 25 delle Good Ideas segnalate tra le quali saranno suddivisi i 50.000 euro.

Il progetto delle Good Ideas non si limita a fare una donazione ad associazioni benefiche, ma dà agli stakeholders, soprattutto ai consumatori, la possibilità di influenzare la strategia filantropicadell’azienda. La strategia delle piccole donazioni è coerente con l’attenzione che Ben&Jerry’s ha sempre dato alle attività locali, alle quali, grazie ai i social media e all’iniziativa “Ben&Jerry’s for Good Ideas”, offre anche una visibilità globale.