Mi sento parecchio più riposato da quando gira per casa questo simpatico e incredibile elettrodomestico di Hoover, il robot aspirapolvere Robo.Com che pulisce da solo e comunica con me. Un compagno utile e fedele che oltre a pulire la casa “a orario” e senza la mia presenza, è in grado addirittura di “parlare con me”, dicendomi cosa sta facendo, di cosa ha bisogno e come sta andando! La sua tecnologia di comunicazione si chiama Info Voice Technology ed è davvero rivoluzionaria, in quanto oltre ad “intrattenermi” in modo simpatico, mi avvisa tempestivamente quando il robot incontra delle difficoltà.

Confesso che quando questi nuovi “aggeggi” sono usciti sul mercato ho avuto non poche perplessità. Non ho una grande simpatia per la robotica e non mi convincevano parecchie cose. Robo.Com è stato invece una piacevolissima sorpresa, da tutti i punti di vista. Il fatto che “parli”, ad esempio, può sembrare un gadget di poco conto, ma ha i suoi bei perché oltre al plus valore di aiutarti ad utilizzarlo nel modo giusto e a garantirgli le pochissime cose di cui ha bisogno per fare il proprio dovere.

Robo.Com ha 4 programmi di pulizia, lavora su tutte le superfici, compreso il parquet, è sorprendentemente efficace negli angoli, riconosce gli ostacoli (grazie ai sensori antiurto), capisce da solo quale schema e/o percorso è meglio seguire, evita i gradini delle scale, inizia a lavorare da solo all’orario che si è deciso di impostare, torna da solo alla base per ricaricarsi e, soprattutto:pulisce davvero bene e a fondo! La sua tecnologia è in grado di valutare le condizioni della superficie da pulire e di insistere sulle aree particolarmente sporche (sottolineando la cosa in modo assai simpatico).

Insomma, è un elettrodomestico che risolve un bel po’ di problemi, fa guadagnare tempo, semplifica la vita invece di complicarla, come troppo spesso fanno parecchi oggetti di cui amiamo circondarci. Un elemento di valutazione in più: io odio gli aspirapolvere, li ho sempre ritenuti troppo poco utili per sostituire del tutto la vecchia ramazza e pure parecchio faticosi e scomodi da usare. Robo.Com è tutta un’altra musica, davvero! Ora che l’ho provato farò davvero molta fatica a separarmene, semmai dovesse accadere, perché non esiste soddisfazione migliore che starsene in poltrona o al PC e vedere che “la casa si pulisce da sola”, senza dover fare altro che svuotare il pancino del robot quando è troppo pieno!

Leggi cosa ne pensano gli altri utenti su RoboCom.it!