Mi piace molto esplorare il web alla ricerca di nuovi progetti e idee interessanti e così mi capita di incontrare persone e piattaforme che mi sembrano avere ottime prospettive e l’approccio giusto per farcela, in una rete già strapiena di proposte e di opportunità.

Una delle ultime in cui mi sono imbattuto è Keybeo, un interessante marketplace di micro-consulenza. Su questa nuova piattaforma è possibile trovare professionisti ed esperti in molti ambiti e materie, pagando le loro consulenze al minuto. A parlarmi di questa iniziativa è Stefano Spada, un imprenditore italiano emigrato in California da quattro anni, che sta lanciando questo progetto sul mercato internazionale.

Abbiamo aperto 40 communities in 3 settimane (legal, accounting, engineering, music, sw development, technologies) e abbiamo raccolto finora 500 sottoscrizioni”, mi dice con soddisfazione Stefano, CEO di Keybeo.

Keybeo si definisce “The brain sharing company” e la sua mission è semplice: “Sei bravo in qualcosa? Unisciti a migliaia di professionisti e crea la tua community di consulenza“. Con questo strumento è molto più semplice trovare esperti e pagarli in funzione del tempo che davvero spendono al nostro servizio, per aiutarci a risolvere specifici problemi.

Questo marketplace rappresenta una grande opportunità non soltanto per i consulenti, ma anche per tutti quei “community leader” che sono alla ricerca di nuove modalità di proposta, in cui creare la propria community di esperti e metterla al servizio degli utenti della rete.

Mi sembra un progetto interessante perché è semplice e diretto e offre opportunità a più livelli e a molte tipologie diverse di aziende e di persone. Non è la solita community o uno dei tanti marketplace, ma un’idea nuova e sufficientemente originale per poter prendere piede, se i suoi utilizzatori sapranno comprenderne lo spirito e le potenzialità.

Keybeo.com

Commenta con Facebook